Questa pagina fa uso di cookie. Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".

Mercoledì, 27 Settembre 2017 17:30

LA CANZONE DI TERESA: al Creberg Teatro protagonista la solidarietà In evidenza

Scritto da Cristina Bergamini

Sabato 30 settembre 2017 alle 21:00 al Creberg Teatro Bergamo appuntamento con “La canzone di Teresa” - Quando la musica incontra il prossimo e ne realizza le idee”, concerto Gospel di beneficenza con il gruppo dei The Golden Guys. L’evento è organizzato dalla Cooperativa Sociale Calimero e dall’Associazione “La Stellina” di Bergamo. Ingresso gratuito su prenotazione. Ospite d’eccezione la britannica Sara Jane Morris, tra gli artisti di fama mondiale che hanno fatto la storia della musica jazz. 

«Per il terzo anno consecutivo» - spiega Rosalucia Tramontano, Presidente della Cooperativa Sociale Calimero - «abbiamo voluto organizzare uno spettacolo di beneficenza per sostenere progetti ergo terapici riservati a inserimenti lavorativi complessi e per raccogliere fondi a favore di “Dolci sogni liberi”, iniziativa che si sviluppa all'interno della Casa Circondariale di Bergamo.»

«A ispirare il titolo del concerto che si terrà al Creberg Teatro,» - continua Tramontano - «è però un progetto, un sogno speciale: quello di Teresa, bambina di dieci anni affetta da una malattia rara, che vuole imparare a suonare uno strumento musicale. Abbiamo conosciuto Teresa lo scorso anno attraverso l’Associazione La Stellina di Bergamo e da subito ci siamo appassionati a questo sogno. Da qui la decisione di dare il nostro supporto alla raccolta fondi che permetterà di attivare un corso personalizzato di musica per Teresa.»

(nella foto Rosalucia Tramontano)

Diretto da Paola Milzani, il coro The Goldn Guys - venti elementi affiancati da una formazione strumentale (pianoforte, chitarra, basso e batteria) - coinvolgerà gli spettatori in una serata nel segno della carica e dell’energia, contagiando con quell’entusiasmo e quella gioia che la musica Gospel, come pochi, sa trasmettere. Nato nel 1996, il gruppo The Goldn Guys vanta presenze in manifestazioni di prestigio e numerose esibizioni con artisti di rilievo tra cui Sarah Jane Morris, Mika, Antonella Ruggero, Renzo Arbore, Ron. Lo scorso anno, a luglio, il gruppo diventa parte viva e integrante dell’opera dell’artista angolano Nastio Mosquito, presso la Fondazione Prada di Milano.

Ospite d’eccezione della serata sarà la star del jazz e del pop inglese Sarah Jane Morris. Artista di fama mondiale le cui canzoni raccontano di battaglie politiche e di diritti civili e il cui curriculum passa attraverso la sperimentazione di diversi stili, collaborazioni con artisti come Kurt Weill, Chrissie Hynde, Sinead O' Connor e i Communards, Jimmy Sommerville, passaggi al Ronnie Scott di Londra (tempio del jazz), lavori con Marc Ribot, chitarrista newyorchese che ha collaborato con Tom Waits, John Zorn e John Lurie.

INGRESSO LIBERO CON INVITO SU PRENOTAZIONE
Cell. 331.2425162- 335.7377323

Vai al COMUNICATO STAMPA

Ultima modifica il Venerdì, 20 Ottobre 2017 09:00