Questa pagina fa uso di cookie. Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".

Mercoledì, 27 Settembre 2017 18:07

IL DESIDERIO SEGRETO DEI FOSSILI: Diaforà ospita ad Albino il festival DeSidera. In evidenza

Scritto da Cristina Bergamini

Venerdì 29 settembre alle 21.00 negli spazi del Convento della Ripa di Albino (BG) Diaforà ospita Il desiderio segreto dei fossilispettacolo in programma nell’ambito dell’edizione 2017 di DeSidera, festival che da 15 anni porta il teatro nei luoghi più suggestivi della bergamasca, valorizzando le straordinarie bellezze del nostro territorio. Grazie alla collaborazione di Diaforà, a fare da cornice a Il desiderio segreto dei fossili sarà proprio uno tra i più pregevoli tesori culturali e artistici del territorio, la Chiesa di Santa Maria della Ripa di Desenzano di Albino.

In un paese di pietra vive una comunità di spacca-pietre. Il loro lavoro a volte serve a costruire parti del paese, altre volte a nulla, si esaurisce nella fatica stessa, valore supremo della comunità. Un giorno Pania riceve la visita di una divinità e ne è sconcertata perché nel paese di pietre non ci sono dei. Il dio non è fatto di pietra ma di desideri e chiede a Pania di esprimerne uno. Pania però non sa cosa sia un desiderio, non l’ha mai visto né maneggiato, dunque tace. Il dio si dice pronto ad aspettare che Pania parli, ma lei lo rinchiude in un armadio sperando di dimenticarsene. Da lì il dio assiste alla vita di Pania, tutta fatta di faccende pratiche, tutta orizzontale. Neanche il rapporto con la sorella Amita sembra muoverla in qualche direzione, se non forse quella dell’inedia. Ma il dio aspetta, perché di certo qualcosa Pania desidera. Egli realizzerà non ciò che Pania capirà di volere, ma ciò che desidera realmente. Dunque il dio, nell’armadio, prega e spera che il cuore di Pania, ovunque sia, sia puro.

INGRESSO 10 euro, prenotazione consigliata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Venerdì, 20 Ottobre 2017 09:03