Questa pagina fa uso di cookie. Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".

Mercoledì, 28 Marzo 2018 08:59

Concerto di Primavera: a Nembro tornano protagonisti i big della musica italiana anni ’60 In evidenza

Mercoledì 4 aprile alle 20.30 negli spazi del Teatro San Filippo Neri di Nembro (BG) al via l’edizione 2018 del CONCERTO DI PRIMAVERA, evento nel segno della solidarietà organizzato dall’Associazione “C.I.S. – COMITATO INIZIATIVE SOCIALI ONLUS”, con il patrocinio del Comune di Nembro. Il ricavato della serata sarà destinato a vacanze sollievo e laboratori artistici per persone disabili.Protagonisti della serata nomi storici del panorama musicale italiano:  I CAMALEONTI, NEW DADA,  GIORGIO FICO PIAZZA & GROUP, alcuni dei componenti de I RAGAZZI DELLA VIA GLUCK, BRUNO CASTIGLIA de I BISONTI, IL NOSTRO CANTO LIBERO CON MASSIMO LUCA E FRANCO MALGIOGLIO, PAKI de I NUOVI ANGELI, VANNI COMOTTI, CLAUDIO MANTOVANI dei DANIEL SENTACRUZ ENSEMBLE.  E non da ultimi due ospiti speciali: il gruppo dei LIBERI SUONI e il tenore RODOLFO MARIA GORDINI. Ingresso 10 euro.

C’erano una volta gli anni ’60 e, anche in Italia, una loro grande protagonista culturale: la musica. Prodotta, acquistata, ascoltata, ballata, ma soprattutto amata. In quegli anni la discografia registra incrementi vertiginosi delle vendite – da 18 milioni di 45 giri venduti nel 1959, si passa, nel ’69, a 44 milioni -, acquistare un disco ogni settimana, per un giovane, è cosa normale. Esplode la passione per i concorsi canori – ai due grandi eventi televisivi del Festival di Sanremo e Canzonissima fanno seguito, Castrocaro, il Cantagiro, Festivalbar, il Disco per l’estate, per citarne alcuni -, nascono le “canzoni da spiaggia”, le mode dei cinebox e dei musicarelli. Ha inizio la musica della beat generation, nascono i cantautori, emergono complessi musicali tra cui, gruppi che diventeranno un pezzo di storia della musica italiana. E saranno proprio loro, i big della musica anni 60, i protagonisti dell’edizione 2018 del Concerto di Primavera, evento benefico organizzato dall’associazione C.I.S. – COMITATO INIZIATIVE SOCIALI ONLUS.

Ospiti della serata, presentata da Cristina Sporeni, Maria Silvia Calvino e Alex Time, saranno: I Camaleonti, New Dada, Giorgio Fico Piazza & Group, alcuni dei componenti de I ragazzi della via Gluck, Bruno Castiglia de I Bisonti, Il nostro canto libero con Massimo Luca e Franco Malgioglio, Paki de I nuovi angeli, Vanni Comotti, Claudio Mantovani dei Daniel Sentacruz Ensemble. E poi loro: il gruppo polifonico bergamasco dei LIBERI SUONI, e il tenore RODOLFO MARIA GORDINI.

«La musica è passione» – commenta Santino MartosciaDirettore Artistico dell’evento – «è un’iniezione di energia capace di ridare vita. Dal 2011, anno della sua prima edizione, questo Concerto di Primavera ha ospitato un numero sempre maggiore di artisti, amici che hanno condiviso, e continuano a condividere, il piacere di salire sul palco nel segno della solidarietà».

«Anche quest’anno avremo nomi di rilievo» – continua Martoscia – «e un ospite d’eccezione: il tenore Rodolfo Maria Gordini che eseguirà la celebre romanza tratta dalla Turandot di Puccini Nessun dorma. Un’opera la cui intensità rappresenta un inno alla vita, al non arrendersi mai, neppure di fronte alle situazioni più difficili. Questo è il messaggio che vogliamo dare, a tutti».
Il ricavato della serata sarà devoluto, grazie al C.I.S, a vacanze sollievo e laboratori artistici per persone disabili.

PER INFORMAZIONI: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel. 348 9820985

POSSIBILITÀ DI PREVENDITA: 29/03, 30/03, 03/04 dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.30 presso la Cooperativa Sociale La Fenice, via Duca d’Aosta 17, Albino (BG). Il 4 aprile dalle 14.00 direttamente presso la biglietteria del teatro San Filippo Neri di Nembro, in via Vittoria 12.

Nella foto: I Camaleonti durante l’edizione 2017 del Concerto di Primavera – Foto di Enzo Viscuso

COMUNICATO STAMPA

Guarda la LOCANDINA

Letto 85 volte